Valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici. Elaborazione diete in condizioni fisiologiche e in condizioni fisiopatologiche accertate.

Consulenza nutrizionale personalizzata

Nutrizionista Consulenza Stile di vita Appunti Contatti

 

 


Consulenza nutrizionale

Scopo della consulenza nutrizionale è tracciare un percorso condiviso che miri al raggiungimento di uno stile di vita sano, attraverso una corretta alimentazione. Un cammino che se affrontato con impegno e costanza conduce al traguardo sperato e potenzialmente possibile.

 

Nella prima visita viene effettuata la raccolta delle informazioni necessarie per individuare gli obiettivi perseguibili e valutare lo stato nutrizionale, ovvero:

  • Colloquio sulle abitudini alimentari;

  • Valutazione della composizione corporea e del metabolismo energetico mediante analisi antropometrica.

Verranno rilevati:

  • Peso e altezza;
  • Misura delle circonferenze.

l'indagine si potrà avvalere dell'utilizzo di:

  • Adipometro (Hosand)
  • Bioimpedenziometro (Akern BIA 101)

 

Il primo incontro dura 60/90 minuti e si conclude con le prime indicazioni sui comportamenti da mettere in pratica, quindi dopo alcuni giorni (meno di 1 settimana) verrà consegnata la dieta.

  • In presenza di patologie accertate dal medico  portare, se disponibile, documentazione su referti, terapie ed esami clinici eseguiti: sangue, urine, ecc.

 

I controlli  periodici, da programmare in relazione ai progressi ottenuti (ogni 3 - 4 settimane), sono consigliati per verificare l'aderenza alla dieta, i risultati raggiunti attraverso il controllo delle misure antropometriche, l'utilizzo della Bioimpedenziometria e della Adipometria, apportare eventuali modifiche al profilo alimentare rilasciato, accompagnare verso la gestione in autonomia della propria dieta in funzione di uno stile di vita sano.


Piani dietetici personalizzati 

  • Sottopeso, sovrappeso e obesità;

  • Diverse fasi della vita (gravidanza, allattamento, climaterio, ecc.);

  • Sport;

  • Condizioni patologiche accertate;

  • Alimentazione vegana e vegetariana.


Valutazione della composizione corporea

Valutare la composizione corporea significa analizzare i diversi compartimenti corporei quali: massa grassa, massa magra, acqua totale, acqua intra ed extra-cellulare. La determinazione della composizione corporea è necessaria per valutare lo stato nutrizionale dell'individuo e monitorare i risultati dei trattamenti nutrizionali adottati.

Presso lo studio vengono utilizzate le seguenti metodiche di tipo descrittivo.

 1. Antropometria - cioè la descrizione di:

a) Peso e Altezza.

b) Circonferenze corporee.

Le circonferenze indicano le dimensioni dei segmenti corporei e riflettono le quantità di tessuto adiposo sottocutaneo e viscerale, sebbene venga interessata anche la massa muscolare e lo spessore dei segmenti ossei. 

Le circonferenze di maggiore interesse sono:

  • Circonferenza della vita;

  • Circonferenza dei fianchi.

Altre circonferenze che vengono rilevate sono:

  • Circonferenza del polso;

  • Circonferenza del braccio;

  • Circonferenza della coscia.

 

2. Adipometria

L'adipometro è uno strumento che utilizza la tecnologia degli ultrasuoni (ecografo a 2,5MHz), onde ad alta frequenza capaci di produrre un riflesso (eco), che consente di valutare sia la composizione corporea in termini di massa grassa e magra, che misurare il pannicolo adiposo, sottocutaneo e profondo, e il tessuto muscolare.

L'analisi può essere effettuata "per punto", nei punti di repere tipici della plicometria e "per stratigrafia".

immagini WinFood

Vedi:

 

 
3. Impedenziometria

(BIA - Body impedance analysis)

L'impedenziometria è una metodica che utilizza i valori bioelettrici di Resistenza (RZ) e Reattanza (Xc), ottenuti tramite una corrente costante, sinusoidale, a 50 kHz e 400 microamperes di intensità. 

Dai valori bioelettrici ottenuti, resistenza (RZ), reattanza (Xc) e angolo di fase (PA), è possibile ricavare un'analisi quantitativa con riferimento 

allo stato di idratazione:

  • Acqua totale (TBW) ;

  • Acqua extracellulare (ECW);

  • Acqua intracellulare (ICW);

e allo stato di nutrizione:

  • Massa magra (FFM) ;

  • Massa cellulare (BCM);

  • Massa muscolare (MM);

  • Massa grassa (FM).

Bioimpedenziometro: BIA 101 new edition - Akern

L'esame non è invasivo ed è indolore. Si effettua in posizione distesa, tramite l'applicazione di elettrodi nel dorso della mano e del piede nudo (vedi foto).

 

immagini Akern


 


 

- Francois Garnier -

 

 

 

 

 

 CARINI  PA:  Studio Via Chiovaro n°8/b (in fondo traversa al n° 8) 

LUCCA:  Presso Studi Medici Domina - Via Savonarola n° 184 - San Concordio Contrada

Solo su appuntamento - cell. n.3495658194

P.I. n.06274450821 - C.F. BSLVTI61H21G273V

cookie policy